#ItalianSweetTour: IL TARTUFO DEL BAR ERCOLE E I SUOI MAGICI POTERI

#ItalianSweetTour: IL TARTUFO DEL BAR ERCOLE E I SUOI MAGICI POTERI

L'indagine

Pizzo calabro, amena cittadina arroccata sulla costa calabrese di Vibo Valentia, sembra dipinta apposta  per custodire un tesoro prezioso.

Come è giusto che sia però, prima di scoprirlo, devi affrontare un po’ di peripezie proprio come me: sole a picco, tornanti, salite fino in  paese “brucia grassi pro gluteo”.

Poi però, a compensazione, ti si apre alla vista e al cuore una piazzetta sul mare dove è un susseguirsi di bar e pasticcerie 

Il regno dei balocchi? 

Quasi! Il regno di un mito vivente della pasticceria calabrese, il tartufo di pizzo calabro del bar Ercole.

Locale storico e tappa immancabile per il mio #ItalianSweetTour, il bar gelateria Ercole ti tira fuori tartufi e smeraldi a pioggia, inondandoti di freschezza.

Tartufi e smeraldi non sono né funghi nè tantomeno gioielli, ma gelati che sono il vero orgoglio calabrese da assurgere a vanto nazionale.

Il re è il tartufo, pluri-imitato ma mai paragonabile al vero e autentico tartufo del Bar Ercole.

Che cosa ha di speciale questo tartufo?

Inforco il mio cucchiaino senza indugio, stremata dal caldo e intacco quello scrigno delle meraviglie: un gelato alla nocciola di rara qualità,  spolverato di cacao amaro e zucchero che ti sorprende col suo cuore di cioccolato fondente fuso, cremoso e che sgorga senza fine.

Il gioco dei contrasti è appagante: il gelato ti  rinfresca e ti proietta nell’estate, il cioccolato fondente all’interno ti accoglie e ti rassicura, quasi ti riscalda, anticipandoti una carezza di autunno.

Cosa altro avrei potuto desiderare se non un gelato perfetto per tutte le stagioni?

E mentre il tartufo si squaglia sotto i 40 gradi di un estate piena, il cuore di fondente è già pronto a consolare idealmente i primi freddi.

Poteri magici del tartufo di Pizzo calabro!

condividi:

Il verdetto finale

Dove

Bar gelateria Ercole, Piazza della Repubblica 18, Pizzo Calabro, Calabria

Locale

Dal 1965 è la casa del gelato artigianale a Pizzo, città del tartufo

8

8/10

Estetica

Più che bello fuori, è buono dentro!

8

8/10

Qualità

Un gelato perfetto per tutte le stagioni!

9

9/10

La Signora In Dolce

La signora in Dolce

Il dolce è vera arte. Non bastano chili di zucchero a renderlo un capolavoro ma parole come equilibrio, armonia, emozione, bellezza, che il dolce indossa come un abito che gli cade a pennello.
Scenda l’anatema della Signora in Dolce sui venditori di brioches surgelate, di rancide ciambelle fritte, di creme insapori e di tutti i mistificatori e banalizzatori di dolci. Non siete golosi? Beh, nessuno è perfetto, la Signora è sinceramente rattristata per voi. Non sapete cosa vi state perdendo… ma siete ancora in tempo per una piena confessione!