SWEET'S STARS A MODENA: I DOLCI DEL CUORE DI VASCO E PAVAROTTI

SWEET'S STARS A MODENA: I DOLCI DEL CUORE DI VASCO E PAVAROTTI

L'indagine

Avreste mai immaginato che una rock star come Vasco Rossi impazzisse per gli amaretti?

Ebbene, si! Un mito intramontabile come lui predilige dolci semplici e senza troppi fronzoli e non elaborazioni traboccanti di panna e crema.

A rivelarmelo è stato un suo amico di infanzia, Severino Valisi, ora proprietario della pasticceria Dondi di Modena, che ha suonato in gioventù in una delle prime band di Vasco.

Fra fotografie, articoli di giornale e vetrine traboccanti di paste, alla pasticceria Dondi la vera attrazione non è solo andare alla ricerca dei dolci delle star, ma consolarsi da comune mortale, con un pasta ormai iconica di questa storica sede del dolce a Modena: il cannolo ripienissimo di crema pasticcera.

Leggerissimo e fragrante l'impasto, è pura poesia nell'incontro con una quantità esagerata ma azzeccatissima di crema pasticcera.

Fra il cannolo che ricorre da allora ogni notte nei miei sogni, fragrante e morbido all'inverosimile e le rivelazioni sweet di Severino, vale la pena fare un passaggio.

Ma c'è molto altro da scoprire a Modena!

Nelle mie investigazioni dolciarie sono riuscita a investigare anche sulla dolce passione del maestro Luciano Pavarotti: una mousse al limone, con base margherita, bagnata con una bagna alla vaniglia e farcita di chantilly al limone, che ha una percentuale di crema al limone pura e una di panna montata.

Alla pasticceria Zeta la mousse al limone impazza e conquista! Ma il buon Mauro, pasticcere da oltre 20 anni nella storica sede, mi conduce anche fra le pieghe delle sue frappe, i golosi dolci di carnevale che sono più che notevoli.

Quanto alla mousse, come dar torto al maestro Pavarotti? Certamente nel paradiso dei golosi, non mancherà questo suo dolce prelibato: delicato, raffinato eppur dal gusto così deciso, che anche io, non posso che nel pieno dell'esaltazione cantare: "All'alba vincerò" .

La dolcezza mi trascina e dopo un amaretto, un cannolo e una mousse al limone ho solo l'imbarazzo fra "Albachiara" e "All'alba vincerò"!



condividi:

Il verdetto finale

Dove

Pasticceria Dondi e Pasticceria Zeta, Modena

La Signora In Dolce

La signora in Dolce

Il dolce è vera arte. Lo sa bene La Signora in Dolce, la prima investigatrice pasticcera d'Italia, originale storyteller del dolce. Non bastano chili di zucchero a renderlo un capolavoro ma parole come equilibrio, armonia, emozione, bellezza, che il dolce indossa come un abito che gli cade a pennello. Scenda l’anatema della Signora in Dolce sui venditori di brioches surgelate, di rancide ciambelle fritte, di creme insapori e di tutti i mistificatori e banalizzatori di dolci. Non siete golosi? Beh, nessuno è perfetto, la Signora è sinceramente rattristata per voi. Non sapete cosa vi state perdendo… ma siete ancora in tempo per una piena confessione!