DOLCEZZA NO LIMITS ALL'EDEN DI GARDONE RIVIERA

DOLCEZZA NO LIMITS ALL'EDEN DI GARDONE RIVIERA

L'indagine

Crepi l'avarizia!

Ebbene si, se volete concedervi un lusso sfrenato, vivendo un'esperienza di quelle che si possono fare poche volte nella vita, potete fare una capatina all' Eden Resort a Gardone Riviera, un resort che classifico senza giri di parole "da mille e una notte".

Dormirete in camere custodite in appartamenti da 400 o 600 metri quadri (scegliete voi, casomai vi sentiste stretti nel primo), con sale da bagno dove finalmente potrete ballare oltre che cantare sotto la doccia, e meraviglia delle meraviglie, avrete solo per voi una piscina olimpionica nel vostro giardino.

Cosa volere di più?

Molto altro! Avete un'ampia scelta di intriganti attività a cui dedicarvi, potendo optare fra l'immergervi nella piscina con vista Lago di Garda, oppure farvi coccolare da massaggi rigeneratori nella spa o semplicemente godervi il paesaggio sorseggiando un cocktail.

Cosa ho scelto io?Andare alla scoperta dei dolci dello chef Marco Carasi, e dopo ben tre degustazioni pasticcere, non me ne sono pentita!

Ho iniziato dalla merenda a bordo piscina con mousse alla banana, tiramisù, un cremino, mousse all'avocado e cioccolato, ho proseguito con il dolce della cena, uno dei miei prediletti nel mondo dei lievitati: la torta delle rose, e ho tenuto il palato allenato per dedicarmi alla colazione del giorno successivo.

Ma andiamo per ordine: la mousse alla banana del pomeriggio andrebbe prescritta dal medico come indispensabile dopo il bagno in piscina: leggera, delicata, una carezza cremosa di banana mista al limone, ottima per rinfrescarsi.

La torta delle rose (dolce tipo della cucina bresciana e mantovana) era un incanto: una nuvola di brioche, ricca di burro e zucchero la cui forma ricorda un cesto di boccioli di rose. Se dovessi scegliere fra un mazzo di rose e quella torta, non avrei dubbi, la torta sempre!

La colazione della mattina fra brioche morbide, colorati donuts e plum cake cioccolatosi, è proseguita con la sfilata di due "pezzi da novanta": un lingottino ai tre cioccolati con salsa di lamponi e una tartelletta con l'uva e la crema namelaka al cioccolato bianco.

Il vincitore indiscusso è il lingottino ai tre cioccolati: cremoso ma leggero, il cioccolato è protagonista ma non ti stanca perchè le sue tre variazioni (fondente, bianco e nocciola) sono fatte apposta per appassionarti, mentre la salsa di lamponi che lo circonda, con i suoi briosi schizzi di colore, lo rendono bello come un quadro.

Che dite, vi ho convinto?

E sappiate che non è un sogno ma un posto "reale" come i suoi dolci che sono proprio la ciliegina sulla torta.



condividi:

Il verdetto finale

Dove

Eden Reserve Hotel &VIllas, Via Ronciglio 51a, Gardone Riviera (BS)

Locale

Appartamenti lussuosi e splendenti di ogn agio e comodità

9

9/10

Estetica

Se si sogna un soggiorno quasi perfetto è la meta giusta

9

9/10

Qualità

Perchè non investire in un lingotto ai tre cioccolati piuttosto che in oro?

9

9/10

La Signora In Dolce

La signora in Dolce

Il dolce è vera arte. Lo sa bene La Signora in Dolce, la prima investigatrice pasticcera d'Italia, originale storyteller del dolce. Non bastano chili di zucchero a renderlo un capolavoro ma parole come equilibrio, armonia, emozione, bellezza, che il dolce indossa come un abito che gli cade a pennello. Scenda l’anatema della Signora in Dolce sui venditori di brioches surgelate, di rancide ciambelle fritte, di creme insapori e di tutti i mistificatori e banalizzatori di dolci. Non siete golosi? Beh, nessuno è perfetto, la Signora è sinceramente rattristata per voi. Non sapete cosa vi state perdendo… ma siete ancora in tempo per una piena confessione!