#ItalianSweetTour: LA DOLCE TOSCANA DI EMILIANO LOMBARDELLI

#ItalianSweetTour: LA DOLCE TOSCANA DI EMILIANO LOMBARDELLI

L'indagine

Immersa nella natura incontaminata dell'Argentario Golf resort, senza pensare neanche per un momento a darmi al golf, mi trovo con sommo agio catapultata nella cucina del ristorante DamaDama, in compagnia dello chef Emiliano Lombardelli e del suo pastry chef Marco Selis, che mi preparano un dessert unico, non ispirato alla Toscana ma La Toscana stessa!

La mia personale geografia dolce prevede che io riesca a conoscere paesi, borghi e città grazie alle loro più sublimi creazioni pasticcere; trovarmi quindi di fronte a un dessert che ricrea proprio la forma della Toscana, mi permette di fare un ripasso geografico inimitabile e da ora in poi, associare a questa regione, il sapore di questo dessert delizioso.

Fra due strati di biscotto al cioccolato a forma di Toscana (e parliamo di Amedei, cioccolato made in Tuscany  di qualità sopraffina che non può mai passare inosservato) compare una panna cotta cremosa e soave; sopra il biscotto ecco un altro strato ma a entrare in scena ora è la crema namelaka.

Cos'è? Se non lo sapeste, arriva dal Giappone e letteralmente vuol dire crema ultra cremosa; morbida e lucida, la namelaka è stata stesa con la stessa delicatezza di una copertina di lana sopra un bebè.

Ma a completare l'opera e sigillare la namelaka, un altro strato di puro cioccolato e al lato una quenelle di gelato al mirtillo.

Un dessert che sprizza energia da ogni via!Il cioccolato col suo carattere determinato e brillante si manifesta in tutta la sua audacia, ma si ammorbidisce con la panna cotta che lo induce a più miti pensieri, per poi lasciarsi intenerire fino alle lacrime dalla namelaka: un melodramma a lieto fine inimitabile!

A recuperare freschezza e sobrietà in mezzo a tanti buoni sentimenti, ci pensa però il gelato al mirtillo, pungente, frizzante e irriverente.

Una Toscana che ancora una volta sa chi è, che mixa sapientemente asprezza, protagonismo ma che ben accompagnata sa essere sorprendentemente avvolgente e delicata.

condividi:

Il verdetto finale

Dove

Argentario Golf Resort, Via Acquedotto Leopoldino, Porto Ercole

Locale

Se amate il golf è il posto per voi, se non lo amate, dilettarsi con i dolci di Lombardelli è un sport ancora più di moda!

8

8/10

Estetica

La Toscana sotto forma di dessert è servita!

9

9/10

Qualità

Un omaggio ad Amedei e al cioccolato di qualità

8

8/10

La Signora In Dolce

La signora in Dolce

Il dolce è vera arte. Non bastano chili di zucchero a renderlo un capolavoro ma parole come equilibrio, armonia, emozione, bellezza, che il dolce indossa come un abito che gli cade a pennello.
Scenda l’anatema della Signora in Dolce sui venditori di brioches surgelate, di rancide ciambelle fritte, di creme insapori e di tutti i mistificatori e banalizzatori di dolci. Non siete golosi? Beh, nessuno è perfetto, la Signora è sinceramente rattristata per voi. Non sapete cosa vi state perdendo… ma siete ancora in tempo per una piena confessione!